“Potere Oscuro” di Maruska Creanza

Continua il mio viaggio tra gli esordienti. Eccovi un libro di Creanza, “Potere Oscuro”. 

Occulto. 

Avventura. 
Azione. 

Dramma.

Ora il romanzo è a metà della classifica top 100 Amazon. L’autrice ci regala la prima pagina un dono meraviglioso per le pagine di Graceful Books blog.

CANADA, CITTA’ DI EDMONTON

Maggio 1995.

Mariah ricamava già da un po’, suo marito Thomas stava cercando di montare la culla per la piccola in arrivo. Tra poco avrebbero avuto la loro prima figlia. La donna aveva concluso i nove mesi da un giorno. Ma si sentiva così bene che era riuscita a lavorare in casa per tutta la gravidanza. Era stata una gestazione meravigliosa, senza nessun fastidio. -Te la cavi, tesoro?- Fece lei ridendo. Quella culla che sembrava un gioco da ragazzi aveva portato via un sacco di tempo a Thomas. Lui le sorrise un po’ imbarazzato, in effetti era un falegname di professione e assemblare una culla doveva essere facile per lui. Ma quel modello che avevano scelto era tanto bello quanto complicato! -Sì… certo, mi manca solo una vite e la nostra piccola avrà la culla più solida del mondo.-L’uomo guardò la moglie con amore, la gravidanza l’aveva resa ancora più bella e le aveva donato un bel colorito roseo. Erano sposati da dieci anni e per chissà quale strano motivo il Signore non gli aveva concesso prima la gioia di un figlio. Mariah a quarantun anni stava per perdere le speranze di diventare madre. Poi era arrivato il dono tanto atteso, e il giorno di Pasqua di otto mesi prima ebbe la certezza di essere incinta. Era stato un dono del Cielo, loro erano sempre stati devoti e partecipi alle attività parrocchiali insieme a altri volontari e al buon parroco del paese, padre Albert. La donna posò l’ago e il filo nell’apposito contenitore. Doveva preparare la cena, era in ritardo. Ma nel modo di alzarsi fece un movimento brusco e sentì rompersi le acque. Un fluido caldo e limpido le bagnò le gambe. Mariah più per la sorpresa che per altro si piegò sulle ginocchia. Non sentiva nessun dolore, ma per precauzione si volle sedere. Thomas le andò in contro preoccupato. Mariah appoggiò la schiena al muro. Si sentì strana, le avevano parlato degli atroci dolori del parto, ma lei si sentiva una cosa diversa. Avvertiva una forte pressione alla zona pelvica, ma nessun dolore, nessuna fitta. Ad un tratto sentì che la piccola stava premendo per uscire. -Santo Dio Thomas… la piccola sento che esce, come può essere? Non sento dolore solo una forte pressione.- Fece con un filo di voce. Thomas scioccato vide la moglie aprire le gambe, sgranare gli occhi e prendere delicatamente tre le mani una creatura tutta sporca, che senza piangere agitava le manine e i piedini. Sembrava stare benissimo ma non strillava. Era successo tutto così velocemente che i due erano rimasti scioccati. La piccola era avvolta in una pellicola trasparente, ed emanava una specie di luce appena visibile color azzurrina. Thomas stropicciò gli occhi, quello strano fenomeno cessò subito. Si disse che forse poteva essere un riflesso della luce o l’emozione. Thomas prese la bimba che non piangeva e non strepitava come qualsiasi altra neonata. Lui tolse la placenta che era aderita al suo corpo facendole da primo vestitino. Era bellissima, chiara e delicata come la moglie. I due neo genitori sconvolti per quello a cui avevano assistito, si guardarono negli occhi.

  • Adam Draken era stato concepito per servire il Male. Adam Draken è stato cresciuto isolato dal mondo. Ma c’è un motivo per il quale sia stato costretto a sottostare a tale perpetuo sacrificio. Una terribile profezia…
  • Brividi a non finire in “Potere Oscuro” che consiglio a tutti per avere una super ventata d’emozione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...